CONCORSI

 
 
Comune di Aurigo
 
PROVINCIA DI IMPERIA
 
 
 
 
Procedura selettiva per titoli ed esami riguardante n. 1 posto di
ISTRUTTORE DI SCUOLA MATERNA (SCUOLA DELL’INFANZIA)
categoria C – posizione economica 1A TEMPO DETERMINATO - PART-TIME 30H/SETT.
 
 
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE
 
 
In esecuzione della determina adottata da questo Responsabile n. 4 . - del   13/08/2010:
 
 
RENDE NOTO
 
 
E’ indetta, una selezione per l’accesso al lavoro e di avviamento al lavoro del Comune di Aurigo, una procedura selettiva pubblica per titoli ed esami riguardante n. 1 posto di categoria C – posizione economica 1 – profilo professionale “ISTRUTTORE DI SCUOLA MATERNA”. L’Amministrazione Comunale, sulla base della graduatoria che verrà approvata, fatti salvi eventuali divieti che venissero introdotti dalla normativa vigente al momento dell’approvazione della graduatoria, provvederà all’assunzione a tempo determinato di un Istruttore di Scuola Materna dopo aver verificato le proprie possibilità finanziarie.
 
 
Al neo assunto è assegnato l’importo dello stipendio iniziale annuo lordo previsto dal vigente C.C.N.L. per la posizione economica C1 (suscettibile degli aumenti derivanti da accordi contrattuali), l’indennità integrativa speciale, la 13a mensilità, gli assegni per il nucleo familiare ed eventuali altre indennità se spettanti. Il trattamento economico sarà soggetto alle ritenute nella misura di legge.


 
 
REQUISITI PER L'AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
 
I concorrenti, devono possedere i seguenti requisiti:
1)       Cittadinanza italiana. Possono accedere all'impiego anche coloro che sono dalla legge equiparati ai cittadini italiani, o sono cittadini della UE.
2)       Godimento dei Diritti Civili e Politici.
3)       Età minima anni 18 - nessun limite massimo di età è stabilito per partecipare al concorso.
4)       Essere in regola con gli obblighi militari
5)       Immunità da condanne per reati contemplati dalla normativa vigente in materia, salva l'avvenuta riabilitazione.
6)       Non aver subito provvedimenti di destituzione o di dispensa dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione.
7) Possesso di uno dei titoli di studio sotto elencati tenendo conto delle seguenti precisazioni:
per diploma di laurea (DL) si intende il titolo accademico, di durata non inferiore a quattro anni, conseguito secondo gli ordinamenti didattici previgenti al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509;.
       - Diploma di Scuola Magistrale o Diploma di Istituto Magistrale o Diploma di Liceo Socio-psico-pedagogico, conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002, unitamente all’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia a seguito di Concorso Magistrale o Corso Abilitante;
       - DL in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo Scuola dell’Infanzia
            qualora i concorrenti siano in possesso di Diploma di Laurea (DL) o Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) equipollente o equiparata ai sopra indicati titoli di studio, dovranno indicare gli estremi dei provvedimenti che sanciscono tale equipollenza o equiparazione, pena la mancata ammissione al concorso.
             
             
8)       Essere fisicamente idoneo all’impiego.
9)       Conoscere almeno una lingua straniera e nozioni fondamentali sull’uso delle apparecchiature informatiche più diffuse e delle loro applicazioni.
 
Tutti i requisiti per ottenere l'ammissione alla selezione devono essere posseduti prima della scadenza del termine stabilito dal bando di selezione per la presentazione della domanda.
 
 
 
DOMANDA DI AMMISSIONE
 
 
Gli aspiranti dovranno presentare domanda conforme al facsimile allegato, redatta su carta libera, indirizzata all’Ufficio personale, che dovrà essere inviata a mezzo raccomandata A.R., a mezzo telefax ovvero consegnata all’ufficio protocollo entro le ore 12,00 del giorno   06/09/2010.
 
Potranno essere ammessi anche gli aspiranti le cui domande dovessero pervenire dopo la data sopraindicata, purché le stesse risultino spedite mediante plico raccomandato entro la data e l’ora medesima ed a condizione che pervengano entro due giorni successivi alla data del 06/09/2010. Della data di spedizione farà fede il timbro postale.
 
Non saranno prese in considerazione le domande, i titoli ed i documenti che perverranno dopo il termine di presentazione sopra indicato, anche se il ritardo dipendesse da terzi o da causa di forza maggiore.
 
Nella domanda il candidato deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue, pena l'esclusione dalla selezione:
 
a)      nome e cognome;
b)      la data e il luogo di nascita;
c)       la residenza ed il preciso recapito presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta qualsiasi comunicazione relativa alla selezione, con l'impegno di comunicare tempestivamente per iscritto all'Ente, le eventuali variazioni di indirizzo, sollevando l'Amministrazione da ogni responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario;
d)      il possesso della cittadinanza italiana o equiparata;
e)      il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle medesime;
f)        il titolo od i titoli di studio posseduti, la data e l’istituto di conseguimento ed il relativo punteggio conseguito;
g)      le eventuali condanne riportate e/o i procedimenti penali in corso, che comportino la sospensione o l'interdizione dai pubblici uffici;
h)      lo stato di sana e robusta costituzione fisica e l'esenzione da difetti che possano influire sul rendimento del servizio, compresa la sussistenza dei requisiti specifici previsti dal presente bando;
i)        di non aver subito provvedimenti di destituzione o di dispensa dall'impiego presso Pubbliche Amministrazioni;
j)        eventuali forme di handicap che richiedano particolari forme di accesso ai locali della selezione e l’ eventuale maggiore tempo ritenuto necessario per lo svolgimento delle prove.
k)       il consenso al trattamento dei dati al solo fine dell’espletamento delle procedure selettive ed eventualmente all’instaurazione del successivo rapporto di lavoro;
l)         l’autorizzazione a rendere pubblici, mediante affissione all’albo pretorio comunale, il risultato e la posizione conseguita nell’espletamento della prova selettiva;
m)    la conoscenza di almeno una lingua straniera con l’indicazione della lingua stessa;
n)      la conoscenza e l’uso delle apparecchiature informatiche più diffuse e delle loro applicazioni, in particolare personal computer, con software di gestione Windows XP, Microsoft Office 2000- 2003, Microsoft Internet explorer – Microsoft Outlook
o)      il consenso a sottoporsi a visita medica presso il medico del lavoro convenzionato ai fini di verificare l’idoneità fisica allo svolgimento della mansione ex legge 626/1994 e succ.mod ed int.
 
Secondo le norme del Regolamento alcune dichiarazioni potranno essere regolarizzate prima dell'inizio delle prove.
 
La domanda dovrà essere obbligatoriamente sottoscritta; non si richiede autentica della firma in calce. La mancata sottoscrizione della domanda comporta l’esclusione dalla procedura selettiva. Tutte le istanze devono essere corredate della copia del documento di identità.
 
L’omissione o l’incompletezza di una o più dichiarazioni da rendersi nell’istanza comporteranno, in ogni caso, l’ammissione con riserva, fermo restando, a pena di esclusione, l’obbligo per il candidato di regolarizzare l’istanza producendo una o più dichiarazioni integrative da far pervenire entro la data prevista per l’effettuazione della prima prova.
 
 
 
DOCUMENTI DA PRODURRE UNITAMENTE ALLA DOMANDA
 
 
Alla domanda di ammissione dovranno essere allegati, redatti in carta libera, i seguenti documenti:
 
ai fini dell’ammissione alla prova selettiva:
a)       la fotocopia del documento di identità
 
b) la ricevuta del pagamento della tassa di concorso di € 10,33 - non rimborsabile - da effettuarsi presso la Tesoreria Comunale Banca CARIGE   agenzia di IMPERIA via Berio, CC. IBAN: IT 49 S 06175 10500 000002031590, o tramite vaglia postale intestato alla medesima Tesoreria Comunale di Aurigo;
 
ai fini della valutazione dei titoli:
b)       curriculum professionale datato e sottoscritto dall’interessato; Autocertificazione, riguardante i periodi di servizio svolti, a qualsiasi titolo ed indipendentemente dalla tipologia contrattuale, a far data dal 1.9.2000, presso Scuole Materne o dell’Infanzia statali, comunali paritarie o private paritarie, e così di seguito specificati:
 
Per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni: punti 0,10 fino ad un massimo di punti 0,60 per ciascun anno scolastico di servizio prestato a tempo determinato presso la Scuole Materna del Comune di Aurigo. Non saranno valutate frazioni inferiori ai 16 giorni.
 
 Per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni: punti 0,05 fino ad un massimo di punti 0,30 per ciascun anno scolastico di servizio prestato a tempo determinato presso Scuole Materne (dell’Infanzia) statali o Comunali paritarie (diverse dal Comune di Aurigo) o private paritarie. Non saranno valutate frazioni inferiori ai 16 giorni.
 
 
Tale autocertificazione dovrà essere redatta secondo il modello della scheda dei titoli allegata allo schema di domanda.
I candidati potranno corredare l’autocertificazione di cui sopra anche con certificati di servizio rilasciati dalle Pubbliche Amministrazioni competenti.
Non saranno presi in considerazione e quindi non saranno valutati i periodi dichiarati in modo incompleto o non comprensibile;
 
 
c)       elenco in carta semplice dei documenti allegati alla domanda, datato e sottoscritto dall'interessato
 
Tutti i documenti allegati alla domanda sono prodotti in forma autentica e in carta semplice.
 
La mancata presentazione della ricevuta può essere integrata anche successivamente, a condizione che il versamento sia stato effettuato entro la data di scadenza del bando; in caso contrario il concorrente viene escluso.
 
L' Amministrazione non assume alcuna responsabilità per il caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del domicilio o recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di domicilio o del recapito indicato nella domanda, né per eventuali disguidi di partecipazione imputabili a fatto di terzi, al caso fortuito od a forza maggiore.
 
L'Amministrazione si riserva la facoltà, nel caso in cui il vincitore della selezione venisse dichiarato decaduto o rinunciasse alla nomina, ovvero cessasse dal servizio, per qualsiasi causa, di attingere dalla graduatoria degli idonei della selezione stessa, graduatoria che ha validità per anni 3 (tre), come previsto dall'art. 91, comma 4, del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267.
 
Per quanto non contemplato nel presente bando, si fa espresso riferimento alle norme del vigente Regolamento sull’organizzazione degli Uffici e Servizi, le quali, con la partecipazione alla selezione e l'eventuale assunzione del posto, si intendono accettate incondizionatamente e senza riserve.
 
 
 
LE PROVE – CONTENUTI, calendario E SEDE
 
 
La prova d’esame consisterà in una prova orale e verterà sui seguenti argomenti:
 
- Nozioni generali di pedagogia e psicologia dell’età evolutiva con particolare riferimento alle principali teorie dello sviluppo cognitivo, affettivo e sociale;
- Il rapporto scuola-famiglia-extra scuola.
- La scuola dell’infanzia come comunità educativa: composizione, funzionamento, attribuzioni degli organi collegiali.
- Le finalità educative della scuola dell’infanzia e strategie di progettazione educativa e didattica.
- Conoscenza critica degli orientamenti 1991 e lineamenti metodologici generali: valorizzazione del gioco, l’esplorazione e la ricerca.
- Strategie di organizzazione dei bambini in sezioni e tra sezioni.
- L’organizzazione dei tempi e degli spazi nella scuola dell’infanzia.
- I bambini con svantaggi o difficoltà di sviluppo cognitivo, affettivo e sociale. Modalità e strategie per la prevenzione, l’individuazione e l’intervento precoce.
- Rispetto e valorizzazione delle differenze culturali.
- Nozioni di igiene e profilassi.
- Nozioni di pronto soccorso
- Nozioni di diritto amministrativo con riferimento all’ordinamento degli Enti locali, al procedimento amministrativo, ai diritti di partecipazione ed informazione dei cittadini, al rapporto tra diritto di accesso e diritto alla riservatezza;
- Diritti e doveri dei pubblici dipendenti;
- Normativa in materia scolastica riferita alla Scuola dell’Infanzia;
 
 
La prova si svolgerà presso la sede comunale, in Via San Paolo 11 e con il seguente calendario:
 
¨       10/09/2010 alle ore 10,00 prova orale
 
 
 
 
CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA PROVA
 
 
Per la valutazione delle prova, la Commissione dispone di un punteggio costituito dalla somma dei punti a disposizione di ogni Commissario.
 
Ogni Commissario dispone di 10 punti, la valutazione è in trentesimi. I Commissari possono esprimere anche una valutazione unanime.
 
Il punteggio a disposizione della Commissione è di 30/30
 
 
SVOLGIMENTO PROVA
 
 
Conseguiranno l’idoneità solo i candidati che avranno riportato nelle prove un punteggio non inferiore a 21/30.
 
La prova orale sarà pubblica.
 
 
GRADUATORIE
 
 
In caso di parità di punteggio, la preferenza è determinata.
a)       dal numero dei figli a carico, indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno;
b)       dall’aver prestato lodevole servizio nelle amministrazioni pubbliche;
c)       la minore età.
 
 
NORMATIVA DI RICHIAMO
 
 
Nell’espletamento della procedura selettiva si assicura l’osservanza della norme contenute nella Legge 125/1991 “Azioni positive per la realizzazione della parità fra uomo e donna sul lavoro” e dell’art. 57 del D.Lgs. 30.03.2001 n. 165.
 
Ai sensi dell’art. 13 del G.Lgs. 30.06.2003 n. 196, i dati obbligatori forniti dai acquisiti durante il procedimento amministrativo in tutte le sue fasi saranno raccolti presso l’Ufficio Personale per le finalità di gestione della selezione e saranno trattati anche successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per finalità inerenti allo svolgimento del rapporto medesimo. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura concorsuale. Le stesse informazioni saranno comunicate, se del caso e, comunque, entro i limiti stabiliti da specifiche norme cogenti, unicamente ad altri soggetti pubblici o privati direttamente interessati alla posizione giuridico-economica del lavoratore, nel rispetto di quanto previsto dalla legge 196/2003.
 
 
INSTAURAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO
 
 
L’assunzione è subordinata solo al rilascio dell’idoneità alla mansione rilasciata dal medico del lavoro convenzionato con questo Comune. Tutti gli altri requisiti vengono accertati d’ufficio. Il rapporto si instaura con la sottoscrizione del contratto di lavoro.
 
 
 
INFORMAZIONI GENERALI
 
 
Per ogni ulteriore informazione rivolgersi all’Ufficio Personale del Comune di Aurigo (n. telefono 0183/54041 - fax 0183/54401).
 
Gli aspiranti concorrenti potranno acquisire copia del bando, senza spese presso l’Ufficio Personale o via e-mail. Non saranno distribuiti bandi via fax.
 
Dalla sede Municipale, lì 13/08/2010
 
 
                                                           IL RESPONSABILE DELL’UFFICIO PERSONALE
                                                                        Dott. Marino Matteo
 
 
 


 
 
All’Ufficio personale
del Comune di
AURIGO
 
 
OGGETTO: Domanda di partecipazione alla selezione pubblica per titoli ed esami per la formazione di una graduatoria di “istruttore SCUOLA MATERNA” – cat. c – Cl. 1 – a tempo determinato PART TIME 30h/SETTIMANA
 
 
******
 
 
                        Il/la sottoscritto/a .............................................................................., in riferimento alla pubblica selezione per titoli ed esami scadente il 06/09/2010 per la formazione di una graduatoria di “istruttore amministrativo” – cat. c1 – a tempo determinato Part-time 30h settimana, bandito con determinazione n…4 ../Pers 13.08.2010
 
C H I E D E
 
di essere ammesso/a a partecipare alla suddetta pubblica selezione.
 
All'uopo dichiara, sotto la propria responsabilità, ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445
 
a)       di chiamarsi.......................……………………………………………………..…………………..;
b)       di essere nato/a ...………….………………………............il.........………………………….......;
c)       di essere residente in ………..………………………………………….Via………………………
………………..…………………………......…………..............n. ………………………........ tel. …...…………............…….....……codice fiscale………………………………………………..……..;
d)       di essere cittadino italiano o dell'Unione Europea;
e)       di essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di ...…………………………........................, ovvero di non essere iscritto o essere stato cancellato per i seguenti motivi …………………………….........................................................................................................;
f)         di essere in possesso del diploma di ………………………………, conseguito presso l’Istituto ...............................……………………………………..........................in data __/__/______ con la votazione ......................... e/o di essere in possesso dell’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’Infanzia a seguito di Concorso Magistrale o Corso Abilitante;
g)       di non aver riportato condanne penali, e di non aver procedimenti penali in corso (ovvero le eventuali condanne riportate.);
h)       di essere in possesso dell'idoneità fisica all'impiego nonché dei requisiti specifici richiesti dal bando di selezione;
i)         di non aver subito procedimenti di destituzione o di dispensa dall'impiego presso Pubbliche Amministrazioni;
j)         di essere in regola con gli obblighi relativi al servizio militare (per i soli candidati di sesso maschile);
k)       di essere portatore di handicap e di avere necessità di maggiore tempo ritenuto necessario per lo svolgimento delle prove;
l)         di consentire il trattamento dei propri dati personali dati al solo fine dell’espletamento delle procedure selettive ed eventualmente all’instaurazione del successivo rapporto di lavoro;
m)     di autorizzare a rendere pubblici, mediante affissione all’albo pretorio comunale, il risultato e la posizione conseguita nell’espletamento della prova selettiva;
n)       di conoscere almeno una lingua straniera e precisamente la lingua ……………………………………….;
o)       di conoscere l’uso delle apparecchiature informatiche più diffuse e delle loro applicazioni, in particolare di personal computer, con software di gestione Windows XP, Microsoft 2000 – 2003, Microsoft Internet Explorer – Microsoft Outlook;
p)       di consentire a sottoporsi a visita medica presso il medico del lavoro convenzionato ai fini di verificare la propria idoneità fisica allo svolgimento della mansione ex legge 626/1994.
 
 
Allega alla presente i sottoelencati documenti in carta libera:
 
-
a)       - la ricevuta del pagamento della tassa di concorso di € 10,33 - non rimborsabile - da effettuarsi presso la Tesoreria Comunale Banca CARIGE   agenzia di IMPERIA via Berio, CC. IBAN: IT 49 S 06175 10500 000002031590, o tramite vaglia postale intestato alla medesima Tesoreria Comunale di Aurigo;
b)       - fotocopia documento di identità personale.
c)       – curriculum professionale.
d)       – elenco dei documenti allegati alla domanda.
 
 
                        Distinti saluti.
 
 
 
 
...............................,li......………..............
 
 
 
                                                                       ................................................................
                                                                          (firma autografa per esteso e leggibile)
 
 
 
 
 
 
 
XHTML 1.0 Valido! CSS 1.0 Valido!